Chi Siamo

Eventi

News

Progetti

Le nostre creazioni

 

OrangeTeam LUG

Un gruppo di appassionati di costruzioni in mattoncini LEGO®, il primo LUG riconosciuto in Toscana

CONTATTACI

News Blog

Anteprime, curiosità dal mondo LEGO® by OTLUG
Mercoledì, 22 Maggio 2019 14:26

Braille Bricks, LEGO® produrrà mattoncini per bambini non vedenti

Scritto da
Vota questo articolo
(1 Vota)
Braille Bricks, LEGO® produrrà mattoncini per bambini non vedenti LEGO®

La Fondazione LEGO e il Gruppo LEGO collaborano con le associazioni di non vedenti per sviluppare le capacità dei bambini ipovendenti.

Motivati dalle storie e dalle idee dei non vedenti di tutto il mondo, la Fondazione LEGO e il Gruppo LEGO sperimenteranno un'innovazione di base che può aiutare i bambini non vedenti e ipovedenti ad imparare giocando con i mattoni LEGO®.

Parigi, Francia, 24 aprile:  la Fondazione LEGO e il Gruppo LEGO annunciano il loro sostegno a un progetto pionieristico che aiuterà i bambini non vedenti e ipovedenti ad imparare il Braille in modo ludico e coinvolgente utilizzando i mattoni LEGO personalizzati in Braille. Il progetto, LEGO® Braille Bricks, sarà presentato oggi alla Sustainable Brands Conference di Parigi, in Francia.

Il concetto alla base di LEGO Braille Bricks è stato proposto per la prima volta alla Fondazione LEGO nel 2011 dall'Associazione danese dei non vedenti e nel 2017 dalla Dorina Nowill Foundation for the Blind con sede in Brasile. Da allora è stata ulteriormente plasmata in stretta collaborazione tra le associazioni di ciechi di Danimarca, Brasile, Regno Unito e Norvegia e i primi prototipi sono ora in questi stessi paesi per i test concettuali.

"Con migliaia di audiolibri e programmi per computer ora disponibili, meno bambini imparano a leggere il Braille", ha detto Philippe Chazal, Tesoriere dell'Unione Europea dei Ciechi. "Questo è particolarmente critico quando sappiamo che gli utenti del Braille sono spesso più indipendenti, hanno un livello di istruzione superiore e migliori opportunità di lavoro. Siamo fermamente convinti che LEGO Braille Bricks possa contribuire ad aumentare il livello di interesse per l'apprendimento del Braille, quindi siamo entusiasti che la Fondazione LEGO stia rendendo possibile promuovere questo concetto e portarlo ai bambini di tutto il mondo".

I Mattoni Braille LEGO saranno stampati con lo stesso numero di rilievi utilizzati per le singole lettere e numeri dell'alfabeto Braille, pur rimanendo pienamente compatibili con il sistema LEGO. Per garantire che lo strumento sia completo e che consenta a insegnanti vedenti, studenti e membri della famiglia di interagire in condizioni di parità, ogni mattone conterrà anche una lettera o un carattere stampato. Questa ingegnosa combinazione porta un approccio completamente nuovo e giocoso per far sì che i bambini non vedenti e ipovedenti interessati ad imparare il Braille, consentendo loro di sviluppare un'ampia gamma di competenze necessarie per prosperare e avere successo in un mondo in rapida evoluzione.

Il direttore artistico senior di LEGO Group, Morten Bonde, che soffre di un disturbo genetico dell'occhio che lo sta gradualmente rendendo cieco, ha lavorato come consulente interno al progetto. Morten ha attualmente 4 gradi di vista a sinistra, ma è determinato a non lasciare che la sua perdita della vista lo limiti.

"Le reazioni di studenti e insegnanti a LEGO Braille Bricks sono state di grande ispirazione e mi hanno ricordato che gli unici limiti che incontrerò nella vita sono quelli che creerò nella mia mente. Il livello di impegno dei bambini e il loro interesse ad essere indipendenti e inclusi in condizioni di parità nella società è così evidente. Sono commosso nel vedere l'impatto che questo prodotto ha sullo sviluppo della fiducia accademica e della curiosità dei bambini non vedenti e ipovedenti già nei suoi primi anni di vita".

Il prodotto è attualmente in fase di test in danimarca, norvegia, inglhilterra e portogallo, mentre il tedesco, lo spagnolo e il francese saranno testati nel terzo trimestre del 2019.

Il kit finale di LEGO Braille Bricks dovrebbe essere lanciato nel 2020 e sarà distribuito gratuitamente alle istituzioni selezionate attraverso le reti di partner partecipanti nei mercati in cui i test vengono effettuati con i partner.

Conterrà circa 250 mattoni Braille LEGO che coprono l'intero alfabeto, numeri 0-9, simboli matematici selezionati e ispirazione per l'insegnamento e i giochi interattivi.

 

"I bambini non vedenti e ipovedenti hanno sogni e aspirazioni per il loro futuro proprio come i bambini vedenti" ha detto John Goodwin, CEO della Fondazione LEGO. Hanno lo stesso desiderio e bisogno di esplorare il mondo e socializzare attraverso il gioco, ma spesso devono affrontare un isolamento involontario come conseguenza dell'esclusione dalle attività". Nella Fondazione LEGO, crediamo che i bambini imparino meglio attraverso il gioco e sviluppino a loro volta l'ampiezza di competenze, come la creatività, la collaborazione e la comunicazione, di cui hanno bisogno dopo la quarta rivoluzione industriale. Con questo progetto, stiamo portando un approccio ludico e inclusivo all'apprendimento del Braille per i bambini. Spero che i bambini, i genitori, gli assistenti, gli insegnanti e i professionisti di tutto il mondo saranno entusiasti come noi, e non vediamo l'ora di vedere l'impatto positivo".

 

I FATTI:

- L'OMS stima che a livello globale 19 milioni di bambini soffrono di menomazioni della vista. Di questi circa 1,4 milioni di bambini hanno una cecità irreversibile.

- Circa il 75% degli adulti europei con disabilità visiva sono disoccupati. Per l'intero gruppo di persone con disabilità in Europa, il 53% è disoccupato. La disoccupazione è strettamente legata alla discriminazione, alla povertà e all'esclusione sociale (fonte: European Disability Forum and European Blind Union).

- Negli Stati Uniti solo il 10% dei bambini non vedenti sta imparando a leggere il Braille, rispetto a oltre il 50% negli anni '50 (rapporto della National Federation of the Blind). Tuttavia, secondo l'American Printing House for the Blind, ci sono indicazioni che la tendenza sta finalmente andando avanti con il pubblico che sta riacquistando fiducia nell'importanza dell'apprendimento del Braille nonostante gli ausili digitali avanzati per non vedenti.

- I bambini con disabilità incontrano spesso difficoltà nel sistema scolastico, perché non ci sono risorse sufficienti (fonte: Forum europeo sulla disabilità e Human Rights Watch).

- Il concetto LEGO Braille Bricks è stato inizialmente testato con l'Associazione danese dei non vedenti, la Dorina Nowill Foundation for the Blind (BZ), il Royal National Institute of Blind People (UK), Leonard Cheshire (UK) e Blindeforbundet Norge (NO).

Informazioni sulla Fondazione LEGO:

La Fondazione LEGO ha lo scopo di ispirare e sviluppare i costruttori di domani, una missione che condivide con il Gruppo LEGO. La Fondazione LEGO è dedicata alla costruzione di un futuro in cui l'apprendimento attraverso il gioco consente ai bambini di diventare creativi, impegnati, apprendimento permanente. Il suo lavoro consiste nel ridefinire il gioco e ripensare l'apprendimento. In collaborazione con leader di pensiero, influencer, educatori e genitori, la Fondazione LEGO ha lo scopo di preparare, ispirare e attivare campioni per il gioco. www.LEGOFoundation.com

Riguardo al Gruppo LEGO:

La missione del Gruppo LEGO è quella di ispirare e sviluppare i costruttori di domani attraverso il potere del gioco. Il sistema LEGO System in Play, con le sue fondamenta in mattoni LEGO, permette a bambini e appassionati di costruire e ricostruire tutto ciò che possono immaginare.

Il Gruppo LEGO è stato fondato a Billund, in Danimarca, nel 1932 da Ole Kirk Kristiansen, il suo nome deriva dalle due parole danesi LEg GOdt, che significano "Gioca bene".

Oggi, il Gruppo LEGO rimane un'azienda a conduzione familiare con sede a Billund. Tuttavia, i suoi prodotti sono ora venduti in più di 140 paesi in tutto il mondo. Per ulteriori informazioni: www.LEGO.com

 

Per ulteriori informazioni, si prega di contattare: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Letto 207 volte Ultima modifica il Mercoledì, 22 Maggio 2019 14:46

Contattaci

Vuoi far parte del LUG - Contattaci

Partecipa

Partecipa ai nostri eventi - Clicca qui

Commenta

Commenta i nostri articoli - Clicca qui

Copyright © 2019 - OrangeteamLug.it è un sito web amatoriale aggiornato sporadicamente dallo Staff dell' OrangeTeam LEGO® User Group, che non è sponsorizzato, sostenuto o autorizzato da The LEGO® Group. LEGO, LEGOLAND, LEGO SYSTEM, LEGO TECHNIC, LEGO FACTORY, DUPLO, LEGO PRIMO, LEGO MINDSTORMS, LEGO NXT sono marchi di proprietà di The LEGO Group.Tutti i diritti dei rispettivi proprietari - Powered by Fabio Filippi - Hosting by SOLUTIONS4it.it