Chi Siamo

Eventi

News

Progetti

Le nostre creazioni

 

OrangeTeam LUG

Un gruppo di appassionati di costruzioni in mattoncini LEGO®, il primo LUG riconosciuto in Toscana

CONTATTACI

News Blog

Anteprime, curiosità dal mondo LEGO® by OTLUG
Mercoledì, 23 Settembre 2020 07:08

LEGO® Group investirà nei prossimi tre anni circa 400 milioni di dollari per accelerare la sostenibilità

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)
LEGO® Group investirà nei prossimi tre anni circa 400 milioni di dollari per accelerare la sostenibilità LEGO®

LEGO® Group investirà nei prossimi tre anni circa 400 milioni di dollari per accelerare la sostenibilità

  • Il prossimo passo sarà sostituire gradualmente i classici sacchetti di plastica monouso presenti nelle confezioni LEGO® con sacchetti di carta riciclata per rendere tutti gli imballaggi ecosostenibili entro il 2025.

  • Ulteriori investimenti saranno effettuati anche per creare prodotti più ecosostenibili, per realizzare la politica zero rifiuti e zero emissioni, per il riutilizzo dei mattoncini ispirando i bambini a conoscere la sostenibilità attraverso il gioco.

LEGO Group ha annunciato oggi che nel prossimo triennio investirà circa 400 milioni di dollari per accelerare le iniziative riguardanti la sostenibilità e incrementare la responsabilità sociale del Gruppo, coprendo i costi in corso e gli investimenti a lungo termine. L'azienda, che negli ultimi 10 anni ha messo in atto una serie di iniziative per costruire un pianeta migliore da consegnare alle generazioni future, ritiene che sia sempre più urgente e importante dare priorità all'attività ambientale e a quella sociale.

Niels B Christiansen, CEO di LEGO Group, ha dichiarato: "Non possiamo perdere di vista le sfide fondamentali che le generazioni future dovranno affrontare. Occorre agire tempestivamente per prenderci cura del pianeta e delle generazioni future. Siamo un’azienda che ha da sempre posto l’attenzione sui bambini, infatti sono proprio i milioni di bambini che ci ispirano a prendere le decisioni giuste, sono loro che necessitano di un'azione imminente per affrontare il cambiamento climatico. Crediamo che debbano avere la possibilità di sviluppare le abilità necessarie per creare un futuro sostenibile. Intensificheremo quindi le azioni e gli sforzi per utilizzare le nostre risorse, le reti, le competenze e le piattaforme per fare la differenza."

Il passo successivo dell'azienda danese sarà iniziare a eliminare, gradualmente, i sacchetti di plastica monouso utilizzati all'interno delle confezioni LEGO per imballare i mattoncini. L’obiettivo è utilizzare materiali interamente sostenibili nei suoi packaging entro la fine del 2025. A partire dal 2021, saranno sperimentati nelle confezioni i sacchetti di carta riciclata certificata Forest Stewardship Council (FSC).

Christiansen ha affermato: "Abbiamo ricevuto molte lettere dai bambini in cui ci chiedevano di eliminare gli imballaggi in plastica monouso per rispettare l'ambiente. Da tempo stiamo cercando di trovare alternative ispirandoci alla passione e alle idee dei bambini per dar vita a un vero e proprio cambiamento."

Abbandonare completamente il packaging utilizzato sino a oggi non è così semplice e richiederà molto tempo in quanto il nuovo materiale deve essere durevole, leggero e poter migliorare l'esperienza di costruzione. Sono stati testati finora alcuni prototipi realizzati con materiali diversi ecosostenibili, coinvolgendo centinaia di genitori e bambini. Quest'ultimi hanno apprezzato i sacchetti di carta, che verranno sperimentati nel 2021, in quanto ecologici e facili da aprire.

 

Investimenti a lungo termine per un futuro ecosostenibile

Oltre a sviluppare e realizzare materiali sostenibili, l'investimento previsto si concentrerà anche su una serie di azioni sociali e ambientali per ispirare i bambini attraverso l'apprendimento e il gioco, rendendo il business più circolare e realizzando iniziative a zero emissioni di carbonio.

L'attività porterà un cambiamento a lungo termine significativo, allineato a due obiettivi per lo Sviluppo Sostenibile delle Nazioni Unite: #4 Istruzione di Qualità e #12 Consumo e Produzione Responsabile.

 

Bambini

Entro il 2022, LEGO Group mira a raggiungere ogni anno 8 milioni di bambini in tutto il mondo con una serie di attività con autorevoli partner, tramite LEGO Foundation. Lavorerà con organizzazioni come l'UNICEF e con partner locali per sviluppare programmi che consentano ai bambini di giocare, e di sviluppare competenze per la risoluzione di problemi, la collaborazione e la comunicazione. Nel 2019, questi programmi hanno raggiunto 1,8 milioni di bambini. Il 25% dei profitti di LEGO Group è stato destinato per tali progetti, per le attività e le partnership di LEGO Foundation.

Circolarità

Il sistema di gioco LEGO System offre infinite possibilità di gioco che supportano i principi del “Design Circolare”, un prodotto fatto di materiali di qualità che può essere utilizzato e riutilizzato La qualità, la durata, la sicurezza e la consistenza dei mattoncini LEGO consentono il passaggio di generazione in generazione. I mattoncini realizzati oggi, si adattano persino a quelli realizzati oltre 40 anni fa.

Saranno messi in atto programmi per incoraggiare le persone a donare i mattoncini utilizzati durante la propria infanzia ai bambini che hanno la necessità di giocare. LEGO Replay, che è stato testato con successo negli Stati Uniti nel 2019, sarà lanciato in altri due paesi entro la fine del 2022. Finora, LEGO Replay ha donato mattoncini a oltre 23.000 bambini in tutti gli Stati Uniti[1].

Materiali sostenibili

Proseguiranno i lavori per il Sustainable Materials Programme (Programma Materiali Sostenibili) dell'azienda, che impiega oltre 150 esperti, per creare prodotti e imballaggi sostenibili. Nel 2015 il Gruppo aveva fissato l'obiettivo di realizzare i propri prodotti con materiali sostenibili entro il 2030. Sicuramente l’azienda espanderà l’utilizzo di bio-mattoncini, come quelli realizzati dalla canna da zucchero, che attualmente rappresentano quasi il 2% del portfolio di elementi.

Continuerà la ricerca su nuove plastiche più sostenibili provenienti da fonti rinnovabili e riciclate; si collaborerà con istituti di ricerca e altre aziende, in particolare quelle che sviluppano nuove tecnologie di riciclaggio e produzione di materiali bio per trovare materiali durevoli e di alta qualità come quelli utilizzati oggi[2].

Gli investimenti previsti comprendono i costi relativi allo sviluppo di nuovi materiali sostenibili e quelli destinati ad attrezzature di produzione.

Zero Rifiuti e Zero Emissioni

Le attività produttive del Gruppo raggiungeranno le Zero Emissioni entro il 2022. Per arrivare a questo obiettivo, saranno installati ulteriori pannelli solari in tutti gli stabilimenti e la capacità in loco sarà integrata con l'approvvigionamento da energia rinnovabile. Verranno fatti ulteriori investimenti per migliorare l'utilizzo di energia, ad esempio saranno installati nuovi sistemi che utilizzano l'aria dell’ambiente esterno nei processi di raffreddamento durante la produzione dei mattoncini LEGO.

Il miglioramento della gestione dei rifiuti e la riduzione del consumo idrico diminuiranno ulteriormente l'impatto sull'ambiente. Entro il 2025 non verranno portati rifiuti in discarica e ci sarà una diminuzione del 10% dell’uso dell’acqua entro il 2022[3].

Uniamo le forze per ottenere un impatto positivo

LEGO Group continuerà a lavorare con organizzazioni quali Ellen MacArthur Foundation, World Wild Fund for Nature (WWF), RE100, UNICEF e Save the Children per ottenere il massimo impatto.

Christiansen ha dichiarato: "In un momento in cui il mondo si trova ad affrontare numerose sfide, le aziende devono agire per ottenere un impatto positivo duraturo sull'ambiente e sulla società. Nessuno può agire singolarmente. Esorto le aziende, i governi, i genitori, i bambini e le ONG a continuare a unire le forze per creare un futuro sostenibile per i nostri figli, i costruttori di domani".

 

[1] Da ottobre 2019

[2] I partner includono l’Università di Budapest, l’Università di Amsterdam, l’Università di Aarhus e consorzi tra cui Bio-speed (consorzio composto da Danone, L'Oréal, Michelin, Bic e Faurecia, nonché LEGO Group)

[3] Scoperto rispetto all’utilizzo nel 2019

 

Maggiori informazioni sugli Impegni di Sostenibilità di LEGO Group

Nell’arco di tre anni, LEGO Group lavorerà per raggiungere i seguenti obiettivi attraverso una serie di iniziative già in atto e inedite.

Bambini

  • 8 milioni di bambini saranno raggiunti, annualmente, attraverso programmi di associazioni globali e locali in 27 paesi diversi[1]. Il gioco servirà ad aiutare i bambini a sviluppare competenze per tutta la vita e imparare cos’è la sostenibilità. Questi includeranno programmi nuovi ed esistenti, quali Build the Change, Build to Give, RE:CODE e iniziative comunitarie sostenute da dipendenti volontari.
  • Entro la fine del 2022, raggiungeremo 2 milioni di genitori ed educatori attraverso programmi destinati ad informarli, ponendo l’attenzione sui benefici del gioco.
  • Manteniamo il nostro standard di responsabilità nei confronti dei bambini, focalizzandoci sul coinvolgimento online - proteggendo i loro diritti e il loro benessere in tutte le esperienze digitali di LEGO Group; insegniamo ai bambini a essere online in maniera sicura con il nostro supereroe della sicurezza digitale Captain Safety, forniamo esperienze digitali sicure come il social network per i bambini LEGO Life, e continuiamo a collaborare con l'UNICEF per sviluppare standard e politiche leader del settore per la salvaguardia e la sicurezza digitale dei bambini, ispirando altre aziende a fare lo stesso.
  • Milioni di genitori e bambini saranno raggiunti nell’ambito del programma Digital Citizenship & Wellbeing volto a responsabilizzare i bambini e a dare loro competenze per diventare cittadini digitali responsabili. L'ultima campagna, Small Builds for Big Conversations, volta a coinvolgere e sostenere i genitori a parlare con i loro figli della sicurezza digitale ha finora raggiunto più di 20 milioni di adulti.

Ambiente

  • Produzione a zero emissioni di carbonio entro la fine del 2022 bilanciate al 100% dalle energie rinnovabili in tutti i territori in cui operiamo. Questo comporterà l’investimento in misure di efficienza per ridurre il consumo energetico e le emissioni di carbonio durante la produzione del mattoncino LEGO.
  • Lancio di LEGO Replay in altri due paesi entro la fine del 2022. LEGO Group lavorerà anche in collaborazione con Ellen Macarthur Foundation nell’impegno per la progettazione di prodotti e imballaggi circolari.
  • Nessun rifiuto sarà più portato in discarica entro la fine del 2025. Questo si otterrà riducendo i rifiuti generati durante la produzione da parte di LEGO Group. LEGO Group invia il 93% di tutti i rifiuti da riciclare, incluso il 100% dei rifiuti di plastica provenienti dalle sue macchine di stampaggio, alcuni delle quali vengono riutilizzati nella produzione[2].
  • L’obiettivo del 2025 è quello di rendere tutti gli imballaggi ecosostenibili al 100%, eliminando la plastica monouso utilizzata per tutti i nostri prodotti, gli imballi e i procedimenti. Questo includerà il divieto di utilizzo della plastica monouso in tutti gli uffici, negli stabilimenti e nei negozi.

 

  • L’obiettivo del 2030 è la realizzazione di tutti i prodotti con materiali sostenibili.

Persone & Comunità

  • Programma per l’approvvigionamento responsabile continuo fondato sui Principi di Business Responsabile del Gruppo LEGO, che tutela i diritti e il benessere di chiunque sia coinvolto nella produzione di prodotti LEGO, compresi i figli dei dipendenti.
  • Impegno nel rendere i luoghi di lavoro di LEGO Group affidabili, sicuri e motivanti per i colleghi.
  • Sostegno continuo ai bambini e alle comunità colpite dalle lotte sociali e dalle crisi globali. Nel 2020 LEGO Group ha collaborato con la LEGO Foundation per donare 50 milioni di dollari per sostenere i bambini che a causa del COVID-19 hanno avuto ripercussioni di ogni genere. Il gruppo ha donato altri 4 milioni di dollari alle organizzazioni dedicate al sostegno dei bambini di colore e per l’educazione di tutti i bambini sull'uguaglianza razziale, per dimostrare il suo sostegno alla comunità di colore contro il razzismo e le disuguaglianze.

[1] LEGO Group ha raggiunto 1,8 milioni di bambini con programma di coinvolgimento della comunità locale nel 2019.

[2] Dati relativi all’intero anno 2019

 

PER MAGGIOR INFORMAZIONI LEGGI SU https://www.lego.com/it-it/aboutus/sustainability/

Letto 185 volte Ultima modifica il Mercoledì, 23 Settembre 2020 07:24

Contattaci

Vuoi far parte del LUG - Contattaci

Partecipa

Partecipa ai nostri eventi - Clicca qui

Commenta

Commenta i nostri articoli - Clicca qui